Intervista Esclusiva BLVCK DOG!

Intervista esclusiva “#SoloRap” a BLVCK DOG !

Filippo Artioli, in arte BLVCK DOG, è un rapper classe ’00 di origine romagnola.

Da quanto tempo fai musica? Raccontaci la tua passione verso la musica Rap..

Risposta: Faccio musica da quando ho 12 anni, mi sono approcciato ad essa grazie anche alla mia famiglia..

La mia passione per il Rap inizia grazie a mio cugino, che all’ora mi fece ascoltare Eminem.. diciamo che da lì è partita la mia passione di fare musica , “avevo circa 10 anni..

Durante la mia adolescenza ho iniziato ad ascoltare musica Rap, principalmente lo stile “vecchia scuola” anni 90 che mi ha sempre affascinato..

Cosi ho pensato: secondo me anche io questa “Roba” la so fare! ho deciso così di iniziare a cantare, all’inizio cantavo musica Rap in inglese, dato che conosco molto bene la lingua… poco tempo dopo mi sono messo a scrivere testi in italiano.. volevo che le persone capissero ciò che avevo da dire !

parlaci del tuo primo brano machine gun..

Risposta: è stato il primo brano pubblicato su Spotify, in realtà già prima pubblicavo qualcosa su youtube, sai quei pezzi molto “boom bap” stile anni 90!

Successivamente mi sono approcciato alla Trap, dove infatti “Machine Gun” ne è l’origine.. Prende un po lo stile dalla Trap Francese… mi dice: al tempo mi piaceva quella roba “Cazzuta”!!

Pian piano ho iniziato a migliorare il mio stile, infatti andando avanti nei miei singoli si capisce proprio questa percezione del suono “affinato” rispetto a miei pezzi iniziali..

Subito dopo pubblica due singoli: “Peter Parker” e “Guest Star”, in collaborazione con la Young Fraggy, raccontaci di questa tua collaborazione..

Risposta: L’ho conosciuto nella mia città, sai essendo un paese piccolo alla fine ci si conosce a vicenda!.. Mi ha seguito durante il mio percorso di 1 anno e mezzo, in cui producevo musica Trap, collaborando appunto con il brano Peter Parker e Guest Star ..

parlaci del tuo penultimo SINGOLO “12(mezzanotte/mezzogiorno)”..

Risposta: Nell’ultimo anno il mio stile è cominciato a cambiare, partendo dalla Trap sono arrivato allo stile “Alternative RnB”, fino a trovare il mio suono definitivo, come è stato con 12 ..

12 l’ho registrata a fine 2019, diciamo che ha segnato un po l’inizio del mio percorso..

Ho fatto la versione “acoustic version” , perchè è una cosa che ho sempre voluto fare! aggiunge “mi ha sempre gasato un sacco”..

In Fine: ho fatto la seconda versione, perché lo reputo un pezzo di alto livello melodico, poi a me a sempre affascinato il suono del piano..

“Cosi ho detto: Ca** Facciamolo!”

Ascolta il Brano!

veniamo ora al tuo ultimo lavoro “Night Drive”

Risposta: Night Drive è un po il fratello di 12, entrambi li ho registrati in due giorni in studio..

Mi sono trovato questa base tendente al Funky da un producer molto forte, e ho detto: Perchè no!.

Sono passato dall’ Alternative RnB, perchè non provare anche su questo stile?

..e così ho voluto fare con “Night Drive”!

Ascolta il Brano!

Le mie considerazioni: Sei un’artista, si sente dai tuoi brani che spacchi!!.. il mio preferito in assoluto è 12!

Continua Così!!!!

Firmato #SoloRap